Coin News

Bitcoin nella medesima condizione di fine 2020, poco prima del breakout: la storia si ripeterà?

6 d ago3 min readBitcoin
Bitcoin nella medesima condizione di fine 2020, poco prima del breakout: la storia si ripeterà?

Bitcoin (BTC) non è riuscito a oltrepassare il muro dei 20.000$, nonostante ieri il prezzo abbia raggiunto un nuovo massimo settimanale.

Azioni in crescita, ma BTC stagnante

I dati di Cointelegraph Markets Pro e TradingView evidenziano la profonda stagnazione di BTC/USD. Bitcoin è rimasto stabile nonostante i movimenti delle azioni statunitensi all'apertura di Wall Street: l'S&P 500 e il Nasdaq Composite Index hanno registrato un incremento rispettivamente dell'1,5% e dell'1,2%.

Su Twitter, l'account ufficiale di "The Kobeissi Letter" ha commentato:

"Stiamo assistendo a un altro relief rally delle azioni. Dopo oltre un mese di price action ribassista, una ripresa era necessaria.Tuttavia, dato che sia i risultati aziendali del terzo trimestre che il prossimo meeting della Fed sono vicini, non siamo ancora fuori pericolo. Consiglio di utilizzare degli stop, così da non rimanere intrappolati."

Il futuro appare quindi incerto, anche per le criptovalute. Michaël van de Poppe, fondatore e CEO della piattaforma di trading Eight, ha commentato:

"Sarà fondamentale [per Bitcoin] difendere l'area intorno ai 19.300$, solo in questo modo potremo risalire a 22.200$."

Il trader Il Capo of Crypto ha invece affermato che BTC è "pronto per un pump oltre i 20.000$," identificando un potenziale relief rally con target a 21.000$. Meno ottimista il collega Crypto Tony, secondo il quale i trader dovrebbero attendere che Bitcoin torni sopra i 20.000$ prima di aprire posizioni long.

L'attività sugli exchange ricorda la fine del 2020

Nel frattempo, l'analisi degli order book ha prodotto conclusioni interessanti sulla natura dell'attuale configurazione dei prezzi.

Su Binance, il più grande exchange di criptovalute per volumi, vi è un considerevole muro di resistenza a 20.000$: una configurazione che la risorsa di analisi on-chain Material Indicators ha definito simile a quella di novembre 2020. Al tempo Bitcoin sfondò bruscamente la barriera dei 20.000$, dando inizio a uno slancio rialzista che, soltanto pochi mesi più tardi, lo spinse fino a quasi 60.000$.

Material Indicators scrive:

"L'ultima volta che BTC ha avuto un muro di vendite così grande direttamente sopra il range di trading è stato a novembre 2020.Stiamo parlando della medesima quantità al medesimo livello di prezzo. Una liquidità di oltre 100 milioni di dollari venne consumata, dando così il via a una straordinaria bull run. Un breakout al di sopra di quello livello porterà al medesimo risultato? Chissà..."

Il Capo di Crypto ha inoltre evidenziato l'attività su FTX: i trader sulla piattaforma stanno fornendo un forte supporto, e questo sta gradualmente spingendo il prezzo verso l'alto.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store