Coin News

Bitcoin: il mining in Iran è regolamentato! | Sarà 100% legale

4 d ago3 min readMining
Bitcoin: il mining in Iran è regolamentato! | Sarà 100% legale

Altra pesante milestone posta dall’Iran sulla rotta che il Paese ha tracciato in direzione criptovalute e finanza decentralizzata. Dopo l’apertura a crypto asset per le transazioni internazionali, il governo scrive un altro importante capitolo di un più ampio e delicato quadro normativo.

Il regolatore ha affrontato il tema delle licenze per aprire in maniera definitiva ai miner, una volta sciolto il nodo dei consumi energetici. È ora possibile estrarre criptovalute in maniera legale, dopo aver conseguito due distinte autorizzazioni da parte delle autorità.

È qui infatti che troviamo MetaTrader 4 e TradingView che ci permettono di investire al meglio e con gli stessi strumenti utilizzati dai pro su tutte le criptovalute già a listino. E con il WebTrader abbiamo accesso anche ai sistemi di intelligenza artificiale per fare trading in modo smart e analizzare il nostro portafoglio. Con 20€ possiamo passare al conto reale di trading.

Anche l’Iran vuole la sua fetta di mining

S’i’ fosse foco, ardere’ il mondo; s’i’ fosse cripto, lo minerei. L’Iran come moderno Cecco Angiolieri sembra volersi burlare dei modelli occidentali, in cui tutto è tollerato, finanza decentralizzata e unioni gay comprese, e utilizza le sue stesse metriche per uscire dall’isolamento in cui le politiche internazionali l’hanno relegato. Il Paese che punisce con la morte i rapporti tra persone dello stesso sesso, punta ora DeFi e criptovalute per smarcarsi dai vincoli delle sanzioni occidentali. Chiusa la doverosa (per chi scrive) critica.

L’Iran ha iniziato a regolamentare in maniera fattiva e a una velocità invidiabile persino per i nostri efficientissimi apparati burocratici occidentali. Siamo sul pezzo da un po’ e oggi vi diamo l’ultimo aggiornamento di una vicenda a cui va riconosciuto il peso che merita.

La Repubblica islamica presidenziale teocratica (brividi) iraniana ha rilasciato l’ok definitivo per le attività di crypto mining, previo conseguimento di due licenze: una operativa, e l’altra cosiddetta di stabilimento, volta cioè a identificare e censire i miner in attività.

È quindi consentito minare Bitcoin e criptovalute, e utilizzare gli asset per onorare le transazioni internazionali in luogo di valute fiat. L’ente preposto a vigilare sugli operatori e a regolamentare in materia è la banca centrale, ma secondo Mohsen Rezaei Sadrabadi ci saranno aperture a riguardo.

Il segretario del gruppo che si occupa di valute digitali è convinto che per regolamentare efficacemente ci sia bisogno di un approccio multidimensionale, vista l’eterogeneità intrinseca del comparto. Un atteggiamento che dimostra apertura e idee chiare, a dispetto della tara culturale endogena del Paese, e su cui non c’è bisogno di ripetersi.

Fine del caos: si passa alla regolamentazione a Teheran

Il problema sembra sia stato risolto concedendo in prima battuta un numero limitato di licenze, per poi aprire progressivamente alle richieste che stanno arrivando presso l’apparato burocratico preposto. Non abbiamo dettagliati al momento, ma a naso non si tratta di poca roba, considerando che nel 2021 il Paese deteneva il 4,5% del mining Bitcoin globale, secondo le stime di Reuters.

Preciso e dettagliato è invece il quadro normativo messo in piedi dalle autorità, riportando le dichiarazioni del ministro dell’industria, delle miniere e del commercio, incaricato tra l’altro di rilasciare le licenze. Stiamo parlando di Reza Fatemi Amin, l’uomo a cui si deve la legge che regolamenta l’utilizzo dei crypto asset e che di recente aveva annunciato l’apertura ufficiale del Paese nei confronti del comparto.

Una figura chiave all’interno della macchina istituzionale locale, che continueremo a osservare da vicino in attesa di maggiori dettagli sul piano normativo. Cosa che potrebbe anche mettere fine ai diversi blackout che il paese ha sperimentato in passato e che, erroneamente, erano stati imputati al mondo del mining.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store