Coin News

Bitcoin: il sentiment rimane rialzista

7 d ago3 min readBitcoin
Bitcoin: il sentiment rimane rialzista

Il sentiment di Bitcoin in questi giorni è ancora rialzista. Lo ha rivelato Santiment qualche giorno fa, affermando che il sentiment ponderato di Bitcoin è ancora a 0,25, mentre quello di Ethereum è addirittura a 0,32.

Il sentiment di Bitcoin non risente del crollo del mercato, secondo le analisi di Santiment

Tutto ciò dopo un significativo aumento del 18% a luglio, ed un leggero calo ad inizio agosto.

Nonostante questo rallentamento, secondo Santiment i trader crypto stanno ancora esprimendo un atteggiamento rialzista nei confronti dei due asset.

Sicuramente il sentiment ancora positivo per Ethereum è influenzato dalle aspettative per il Merge di settembre, mentre per quanto riguarda Bitcoin probabilmente è l’ipotesi che il fondo sia stato toccato a giugno quella che incide maggiormente.

Infatti, dopo esser sceso fino a 17.500$ poco dopo la metà di giugno, il prezzo di Bitcoin non è più tornato così in basso. Anzi, a luglio il picco minimo è stato di poco inferiore ai 19.000$, con un picco massimo a 24.500$ a fine mese.

Ad agosto, per ora, non è più stato in grado di rimanere sopra i 24.000$, ma a quanto pare non sono in molti a credere che sul breve periodo possa tornare ai livelli minimi di giugno. Inoltre, sia l’anno scorso che l’anno prima, ad agosto i mercati crypto avevano performato bene.

Per quanto riguarda ETH il quadro sembra un po’ più chiaro.

Il picco minimo di giugno è stato inferiore ai 900$, mentre a luglio non è mai sceso sotto i 1.000$. Anzi ha toccato un picco massimo mensile oltre quota 1.700$, per poi scendere solamente sotto i 1.600$.

Luglio pertanto è stato un mese decisamente buono per le quotazioni di ETH, se confrontate con i livelli di giugno, e la flessione di inizio agosto è molto contenuta.

In un quadro tale non sembra particolarmente strano che il sentiment rimanga rialzista, anche se va detto che questa metrica è in grado di variare anche molto velocemente.

Cosa aspettarsi dai risultati dell’analisi del sentiment

Si tratta comunque di un sentiment sì positivo, ma non molto elevato. Questo fa supporre che difficilmente i mercati si aspettano l’inizio a breve di una nuova bullrun, ma forse un rimbalzo dopo i picchi minimi annuali di giugno.

Inoltre, è necessario fare molta attenzione a cosa potrebbe accadere al prezzo di ETH dopo il Merge di settembre, perché i mercati spesso scontano in anticipo le notizie. Se il Merge dovesse andare male di sicuro ci sarebbero problemi anche sui mercati, ma è molto più probabile che tutto vada bene, visti i numerosi test già effettuati con successo.

Tuttavia, anche se dovesse andare bene è possibile che il prezzo possa poi scendere, perchè chi ha comprato in precedenza nella speranza di un aumento del prezzo grazie al Merge, facilmente venderà per monetizzare i guadagni una volta avvenuto.

A ciò va anche aggiunto che la situazione macro non sembra particolarmente buona, ed in caso di nuovi grossi problemi sui mercati finanziari globali il sentiment potrebbe anche virare improvvisamente in territorio negativo. Per questo motivo la stessa Santiment afferma che il prezzo di Bitcoin ad agosto potrebbe salire, ma in teoria potrebbe anche tornare a scendere.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store