Coin News

Bitcoin, Ethereum e crypto volano spinte dai tassi! | 75 punti base NON spaventano

27 Jul, 20223 min readBitcoin
Bitcoin, Ethereum e crypto volano spinte dai tassi! | 75 punti base NON spaventano

Interessi, come previsto e prevedibile, su di 75 punti base. Ma non è questa la notizia che, almeno temporaneamente, ha portato il mondo delle criptovalute a volare, con molti dei top player che crescono addirittura in doppia cifra, per un’iniezione di entusiasmo che no si vedeva ormai da tempo sul mercato.

Ci sarà da vedere nelle prossime ore di trading se questi livelli di prezzo terranno oppure se si dovranno fare i conti con la solita volatilità post FOMC, ma è comunque un buon segnale, che arriva principalmente dal fatto che Powell si è dimostrato più che accomodante anche per le prossime mosse di FOMC.

Con eToro possiamo infatti investire sul mercato con il CopyTrader, sistema che ci permette di investire andando a copiare i migliori e anche di spiare i loro movimenti. Con gli Smart Portfolios possiamo invece investire all’interno di panieri cripto già consolidati. Con 50$ possiamo poi passare ad un conto reale.

Tassi su di 75 punti base: tutto secondo le attese

Ma perché i mercati si sono mossi in modo così positivo, per diverse cripto addirittura in doppia cifra? Tutto è andato secondo le aspettative e dunque sarebbe un po’ assurdo pensare che sia stato per il rialzo, comunque importante.

A tranquillizzare i mercati è stato un linguaggio particolarmente dovish, ovvero un linguaggio delicato e che non ha lasciato intendere dei movimenti bruschi nei prossimi mesi, con una tattica attendista di Fed che sembrerebbe essere la strada maestra che continueranno a seguire dalle parti di Washington e dintorni.

  • Inflazione ancora al comando
  • I prossimi interventi di Fed e dunque del FOMC saranno comunque reattivi rispetto a quelli che saranno i dati sull’inflazione. Se non dovesse scendere, potrebbero esserci, questo l’annuncio di Powell, che ha detto anche di essere aperto ad un altro rialzo di 75 bps per il prossimo mese, cosa che i mercati hanno già scontato.

  • No, non è recessione
  • E su questo punto si sono scatenati diversi commentatori, perché sentire il capo di Fed parlare di report sul PIL da prendere cum grano salis non è esattamente qualcosa che ci aspettavamo di sentire. Tuttavia Powell sembra essere ancora possibilista su un soft landing, ovvero un atterraggio morbido, mentre i mercati hanno già scontato almeno in parte l’eventualità di un atterraggio molto meno comodo.

    Da dove si riparte per il mercato cripto?

    Per il mercato cripto cambia poco e con ogni probabilità avremo un indirizzo maggiormente preciso per il mondo delle criptovalute e dell’economia in generale una volta passata l’estate.

    Certo è che, come ha correttamente ricordato Powell, il miglioramento delle condizioni economiche generali dipenderà da fattori che sono ancora ampiamente al di fuori del controllo delle banche centrali. Su tutti l’energia e anche la situazione per quanto riguarda le supply chain globali. Situazioni che dovranno tornare ad una normalità se vorremo vedere un’economia, anche finanziaria, di nuovo pimpante.

    Per le prossime ore, anche in concomitanza delle sessioni asiatiche ed europee, potrebbe esserci una volatilità accentuata, che invitiamo tutti a tenere in considerazione prima di fare qualunque tipo di mossa.

    Source

    Subscribe to get our top stories

    Coin News
    App StoreApp Store