Coin News

Bitcoin: analisi del prezzo | Quanto durerà il ribasso in base all’Halving?

17 Sep, 20224 min readBitcoin
Bitcoin: analisi del prezzo | Quanto durerà il ribasso in base all’Halving?

Bitcoin (BTC) è il King delle criptovalute e fino ad oggi è lui che comanda e da la direzione al mercato. Ciò però non esclude le eccezioni di coins che si muovono in modo scorrelato al suo andamento, dando spesso buone opportunità di gain. Personalmente uso spesso questa frase “Le altcoin sono una nota a piè di pagina al Bitcoin“. La vita di Bitcoin è caratterizzata soprattutto da un evento, l’Halving.

Indice pagina

  • 1 .Cose è l’Halving di Bitcoin
  • 2 .Quanto manca al prossimo?
  • 3 .Similitudini grafiche tra gli Halving
  • 4 .Cosa è accaduto al Bitcoin da Ottobre’21
  • 5 .Conclusioni e valutazioni
  • Cose è l’Halving di Bitcoin

    Nella seguente parte, parliamo di questo tema che al momento non è in hype, ma che diventa di attualità all’incirca ogni 4 anni. Molto semplicemente, ogni quattro anni la quantità di bitcoin versata ai miners a titolo di ricompensa per il loro lavoro computazionale, viene ad essere dimezzata e ciò fino a quando si arriverà al tetto dei 21 milioni di BTC, presumibilmente attorno al 2140.

    L’Halving avviene ogni 210.000 blocchi, e l’ultimo è stato Maggio 2020, quando la quantità di BTC data come ricompensa è stata dimezzata da 12,5 a 6,25. Con il prossimo Halving del 2024, diminuirà ulteriormente a circa 3,125 BTC e così il processo continuerà fino a quando saranno stati minati tutti i 21 Milioni di bitcoin previsti da Satoshi Nakamoto.

    Quanto manca al prossimo?

    Nella vita pur breve del Bitcoin, l’Halving è seguito come l’evento più importante, per investitori, trader, massimalisti, holder, che studiano sempre l’andamento degli eventi grafici e di prezzo che ne caratterizzano l’evoluzione durante i 4 anni di attesa. Il prossimo Halving è previsto per Marzo 2024 e sul web si possono trovare numerosi Bitcoin clock, che ne scandiscono il countdown, in teoria da oggi mancano 550 giorni alla data ipotizzata del 20 Marzo 2024.

    Similitudini grafiche tra gli Halving

    Il grafico sopra allegato, risale ad una pubblicazione di uno studio che ho fatto ad Ottobre 2021 ed avevo caricato in sezione pubblica su TradingView (https://it.tradingview.com/chart/BTCUSD/XiF3LH7d/), ed infatti risulta tronco, senza i dati degli ultimi 10 mesi. Il grafico è mensile e possiamo vedere l’intero storico di Bitcoin, dove si possono notare delle similitudini nei movimenti e nelle tempistiche, che accadano durante i 4 anni che trascorrano da un Halving all’altro. Ho rappresentato i vari periodi con barrette, fino ad arrivare alle ipotesi previsionali.

    Cosa è accaduto al Bitcoin da Ottobre’21

    Sul grafico seguente invece vediamo quello che è successo in questi successivi 10 mesi. I box evidenziati in azzurro, fanno riferimento al periodo di correzione ribassista che avviene dopo che il Bitcoin ha raggiunto il suo picco massimo nei 4 anni. Dall’halving partito nel 2020, Bitcoin ha impiegato 1 mese in più a raggiungere il massimo di periodo, per poi iniziare a correggere. All’interno del box abbiamo delle correzioni che sono durate rispettivamente 14 ed 12 mesi. Facendo una media, possiamo ipotizzare che l’attuale possa durare tra i 12 e 13 mesi, e per il momento ci stiamo rientrando.

    I ribassi che abbiamo avuto durante queste finestre, che fanno molto male ad investitori ed holder, si aggirano tra il 90% per la prima, l’85% per la seconda, mentre per l’attuale, al momento, abbiamo toccato “solo” -76%. Considerando il fattore tempo, che ci da teoricamente ancora uno o due mesi per un possibile ribasso, oltre alla percentuale di discesa che in passato è stata più profonda, possiamo ancora ipotizzare un’ultima leg ribassista. In passato, conclusi i periodi di bottom abbiamo avuto poi delle lunghe fasi di 18 – 17 mesi di risalita fino all’Halving successivo, dove il prezzo di Bitcoin, ha fatto classici movimenti di swing, ma senza comunque andare a rivedere i minimi toccati all’interno dei box.

    Conclusioni e valutazioni

    Questa analisi di lungo periodo sullo storico di Bitcoin ha il solo scopo di poter individuare delle correlazioni o dei frattali che si possono ripetere, dando un supporto operativo, che ovviamente si deve sposare con valutazioni ed analisi anche di breve periodo. Ricordiamoci sempre che l’analisi tecnica non è una scienza esatta, ma cerca dei riferimenti grafici e soprattutto statistici per poter operare con delle probabilità a favore.

    Source

    Subscribe to get our top stories

    Coin News
    App StoreApp Store