Coin News

Big Tech in calo, gli investitori migrano verso le Crypto

28 Oct, 20223 min readOther
Big Tech in calo, gli investitori migrano verso le Crypto

Se il mercato crypto sta tirando il fiato ormai da parecchi mesi, anche Wall Street e il Nasdaq americano non se la passano benissimo, con le Big Tech in grande difficoltà. Vi abbiamo scritto ieri di Meta, che ha perso diversi punti percentuali travolta dal suo Metaverso, ed è scesa sotto i 100 dollari di valore per la rima volta dal 2016, ma anche Alphabet e Microsoft hanno avuto cali significativi.

Amazon, Apple e Twitter

Soffrono anche Amazon e Apple, sebbene per motivi diversi. L’azienda di Jeff Bezos ha avuto un terzo trimestre leggermente al di sotto delle attese che ha modificato le previsioni di crescita. Inoltre difficilmente il colosso dell'e-commerce potrà bissare la crescita dovuta al periodo di pandemia.

Apple dal canto suo paga il calo di vendite dei suoi costosi prodotti in questo periodo di crisi, tanto che gli ultimi lanci non hanno avuto nemmeno la classica presentazione in stile mela morsicata. Le azioni per ora tengono ma bisogna a vedere ancora per quanto tempo.

Twitter sembra invece reagire bene all’acquisizione da parte di Elon Musk, nonostante si abbiano già notizie di licenziamenti nel board dirigenziale.

Le crypto il nuovo paradiso?

E sono in molti a credere che gran parte degli investimenti siano pronti a migrare verso le crypto, l'unico asset che ad oggi può garantire margini di crescita simili a quelli delle Big Tech negli ultimi anni, la cui crisi sembra ormai strutturale. Hanno avuto tutte una crescita verticale che è diventata ormai insostenibile anche alla luce della crisi internazionale e, nonostante il ritracciamento di questi mesi, sono ancora molta estese in termini di valore.

Al contrario il mercato crypto è in una fase di minimi storici, con molte valute digitali che hanno perso fino al 75% del loro valore. La situazione ideale, mercato e scenario geopolitico permettendo, per spuntare grossi margini di profitto.

Le prevendite: Dash 2 Trade

Un strategia interessante, sempre relativa al mercato crypto, potrebbe essere quella di puntare sulla prevendita dei nuovi token. Nel 2022 diversi token hanno ottenuto un discreto successo dopo il lancio sugli Exchange. Da poco è stata lanciata la prevendita di un nuovo token: Dash 2 Trade. Si tratta di un progetto legato a una piattaforma di segnali di trading che punta a offrire indicazioni sulle operazioni di trading crypto.

È partita venerdì 21 ottobre la prima fase di presale che offre il token D2T al prezzo di 0,0476 dollari. Circa il 25% dei token della prima fase sono letteralmente andati a ruba, una volta finita la prima fase il prezzo salirà.

Vai alla presale Dash2Trade

Le criptovalute sono altamente volatili e non regolamentate. Nessuna tutela del consumatore. Potrebbe essere applicata una tassa sugli utili.

Segui Cryptonews Italia sui canali Social

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store