Coin News

Per il bene comune: Il giudice di New York autorizza Celsius a minare e vendere Bitcoin

17 Aug, 20224 min readBitcoin
Per il bene comune: Il giudice di New York autorizza Celsius a minare e vendere Bitcoin

Nemmeno 24 ore dopo aver rivelato una previsione di flusso di cassa di tre mesi che minaccia il totale esaurimento dei fondi, un giudice di New York ha permesso al crypto lender Celsius Network di effettuare mining e vendere Bitcoin (BTC) durante la sua bancarotta.

Da luglio 2022, Celsius Networks è nel mirino dei funzionari degli Stati Uniti dopo essere emersi report di bancarotta, che rischiano di far perdere i risparmi di numerosi crypto investitori.

La scorsa settimana molti si sono arrabbiati con me perché ho riferito che @CelsiusNetwork avrebbe finito i soldi e che le soluzioni dovevano essere adottate più rapidamente. Mi è stato detto che non comprendo il Capitolo 11. Ora hanno confermato che esauriranno i fondi entro ottobre.

Last week many got very upset with me as I said @CelsiusNetwork would run out of money & solutions needed to be acted upon faster. I was told I don’t understand Chapter 11. They have now confirmed they run out of money by October. — Simon Dixon (Beware Impersonators) (@SimonDixonTwitt) August 15, 2022

Durante il secondo giorno di udienza, il giudice fallimentare Martin Glenn, del distretto meridionale di New York, ha approvato la richiesta di Celsius di gestire le operazioni di mining e vendita di BTC come modalità per ripristinare la stabilità finanziaria.

Tuttavia, Glenn ha sollevato preoccupazioni in merito alla redditività immediata dell'attività di mining di BTC, sottolineando giustamente gli elevati investimenti iniziali necessari per la creazione dell'infrastruttura.

Oggi, insieme al Comitato dei creditori non garantiti (Unsecured Creditors Committee, UCC), composto principalmente da clienti, dall'amministratore fiduciario degli Stati Uniti e da una serie di altri soggetti chiave, abbiamo partecipato all'udienza del secondo giorno in cui è proseguito il dialogo sugli sforzi di Celsius per massimizzare il valore per la nostra community.

Today, alongside the Unsecured Creditors Committee (UCC), made up primarily of customers, the U.S. Trustee, and a number of other key parties, we participated in the Second Day Hearing where we continued the dialogue around Celsius’ efforts to maximize value for our community.— Celsius (@CelsiusNetwork) August 17, 2022

La recente approvazione, tuttavia, è limitata solo al mining e alla vendita dei BTC estratti. Il tribunale ha vietato a Celsius di vendere investimenti azionari o di debito in altre società di criptovalute, imponendo al crypto lender di divulgare preventivamente informazioni sugli asset.

La decisione di consentire ad una società di criptovalute inadempiente di iniziare le operazioni di mining deriva dalle preoccupazioni sollevate dagli investitori in merito agli esiti ingiusti presentati da oltre 250 clienti, come riportato qui in alto.

Nonostante i timori di inadempienza previsti per ottobre, il legale della società ha ribadito che gli investimenti nel mining genereranno profitti per Celsius. Anche il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti e il Texas State Securities Board, che in precedenza si erano opposti all'intenzione di Celsius di dedicarsi al mining di BTC, hanno ritirato la loro obiezione dopo che Celsius ha chiarito che avrebbe venduto i Bitcoin estratti per ottenere liquidità.

Durante l'udienza Celsius ha anche sottolineato come BTC sia cresciuto del 25% da quando la società ha presentato la petizione. L'udienza finale si terrà il 1° settembre e vedrà la finalizzazione del piano prima dell'uscita di Celsius e della distribuzione dei fondi.

Similmente, la piattaforma di crypto lending Hodlnaut, con sede a Singapore, ha sospeso i prelievi e i depositi l'8 agosto, citando le cattive condizioni del mercato e la mancanza di liquidità.

Cari utenti, siamo spiacenti di informarvi che sospenderemo immediatamente i prelievi, gli scambi di token e i depositi a causa delle recenti condizioni di mercato. Abbiamo inoltre ritirato la nostra richiesta di licenza MAS. Ecco la nostra dichiarazione completa https://t.co/5KfHUBzWsn Il nostro prossimo aggiornamento sarà condiviso il 19 agosto.

Dear users, we regret to inform you that we will be halting withdrawals, token swaps and deposits immediately due to recent market conditions. We have also withdrawn our MAS licence application. Here is our full statement Our next update will be on 19 Aug.— Hodlnaut (@hodlnautdotcom) August 8, 2022

Subito dopo aver rivelato la sospensione dei servizi, compresi i token swap, Hodlnaut ha annunciato di essere al lavoro sui piani di recupero, aggiungendo:

"Ci stiamo consultando con Damodara Ong LLC sulla fattibilità e sulle tempistiche del piano di esecuzione che intendiamo realizzare e stiamo strutturando il nostro piano di recupero tenendo conto degli interessi dei nostri utenti".

In seguito alla chiusura del servizio, Hodlnaut ha sospeso tutti i suoi account sui social media, tranne Twitter e Telegram.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store