Coin News

Aumenta correlazione con l'oro: Bitcoin sta diventando un bene rifugio

25 Oct, 20223 min readBitcoin
Aumenta correlazione con l'oro: Bitcoin sta diventando un bene rifugio

Nonostante il mercato ribassista delle criptovalute in corso, gli investitori considerano sempre più Bitcoin (BTC) come un rifugio sicuro, come suggerito da un nuovo studio.

Secondo gli analisti digitali della Bank of America, l'aumento della correlazione tra Bitcoin e oro (XAU) è uno dei principali indicatori che dimostrano la fiducia degli investitori in BTC in un momento di crisi economica.

La correlazione tra Bitcoin e l'oro – comunemente considerato una copertura contro l'inflazione – è aumentata quest'anno, raggiungendo i massimi livelli annuali ad inizio ottobre. Il trend di crescita della correlazione è partito il 5 settembre, dopo essere rimasto prossimo allo zero da giugno 2021 ed essere diventato negativo a marzo 2022, come riportato nel rapporto da Alkesh Shah e Andrew Moss, digital strategist di Bank of America.

"Bitcoin è un asset a fornitura fissa che potrebbe diventare una copertura contro l'inflazione", affermano gli analisti. La crescita della correlazione BTC/XAU non è l'unico indicatore che segnala la crescente fiducia degli investitori in Bitcoin come strumento di riserva del valore.

Bitcoin è inoltre sempre più correlato con i principali titoli azionari come l'S&P 500 (SPX) e il Nasdaq 100 (QQQ). Come riportato dagli analisti, la correlazione tra Bitcoin, SPX e QQQ ha raggiunto i massimi storici il 13 settembre:

"La decelerazione della correlazione positiva con SPX/QQQ e il rapido aumento della correlazione con XAU indicano che gli investitori potrebbero considerare Bitcoin come un relativo rifugio sicuro, data l'incertezza macro e l'attesa dell'effettivo minimo del mercato."

Gli analisti di BofA hanno anche menzionato i massicci deflussi di Bitcoin dagli exchange verso i wallet personali o self-hosted. Secondo lo studio, i deflussi settimanali dagli exchange di BTC di inizio ottobre sono stati i più consistenti da metà giugno, siglando la terza settimana consecutiva di deflussi. Gli analisti hanno sottolineato che i continui deflussi verso i wallet personali indichino una limitata pressione di vendita a breve termine, affermando:

"Gli investitori trasferiscono i token dall'exchange ai loro wallet personali quando intendono fare HODL, indicando una potenziale diminuzione della pressione di vendita".

Gli analisti di BofA evidenziano che il rapporto include i dati dei principali exchange di Bitcoin, tra cui Binance, Coinbase, Coincheck, FTX, Gemini, Kraken e altre.

"La trasparenza della blockchain ci offre una visione dell'ecosistema degli asset digitali che non è disponibile nei mercati finanziari tradizionali", hanno concluso gli analisti.

Il nuovo rapporto giunge in concomitanza con l'aumento del rischio di recessione economica globale, che spinge la domanda per uno strumento di copertura dall'inflazione. Ciononostante, Bitcoin ha perso circa il 70% del suo valore di mercato nel corso del crypto winter del 2022, scatenando maggior scetticismo sul suo status di inflation hedge.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store