Coin News

Analisi prezzi Binance Coin | Confermate proiezioni verso $380

25 Nov, 20223 min readOther
Analisi prezzi Binance Coin | Confermate proiezioni verso $380

Le quotazioni di Binance Coin (BNB) sono ferme al palo da due giornate, strette nel range di oscillazione compreso fra 293.80 e 305.69 contro dollaro USA. Considerando che gli Stati Uniti stanno festeggiando il fine settimana del Ringraziamento, con annesso shopping per il Black Friday, non stupisce che la volatilità si sia abbassata in questi due giorni, per effetto probabilmente di un calo dei volumi scambiati.

Su grafico a candele giornaliere possiamo comunque constatare che la stabilizzazione attuale è inserita in un contesto rialzista, che ha avuto origine dai minimi toccati lo scorso 21 novembre a 249.73. Il dato essenziale, dal punto di vista tecnico, è che fra martedì e mercoledì scorsi i prezzi hanno accelerato al rialzo, scavalcando l’area piantonata dalle medie mobili, che fino al giorno 21 erano ancora disposte in funzione di resistenze.

Nelle ultime 21 settimane, gli scambi si sono concentrati nell’area fra 278 e 290. Questo implica che la maggior parte degli operatori che sono intervenuti in acquisto su BNB nel corso degli ultimi 4-5 mesi, si trova attualmente in profitto, o poco sopra alla soglia del pareggio. Riteniamo quindi si possa scartare l’ipotesi di peggioramenti a breve dello scenario grafico, che pare anzi impostato correttamente per poter ampliare i margini di recupero.

Su grafico a barre da 30 minuti passiamo ad esaminare l’attuale disposizione dei riferimenti tecnici di breve periodo, che utilizzeremo in chiave operativa nel corso delle prossime 5-10 giornate. Rispetto all’analisi che avevamo pubblicato a metà del mese, abbiamo avuto finora conferma alle aspettative di ripresa della pressione rialzista. I prezzi erano inizialmente riusciti a flettere sotto al primo supporto, sistemato a 259.80/263.90, ma si sono mantenuti costantemente lontano dal supporto principale che invece era posto a 236.00/239.50.

I supporti si sono alzati, indicando che i compratori stanno piazzando ordini di acquisto da prezzi-limite progressivamente più alti. Essi si trovano adesso a 287.00/290.00 e 256.50/260.50, e costituiranno altrettanti probabili punti di ripartenza del rialzo da sfruttare in caso di arretramenti, particolarmente se entro venerdì prossimo, 2 dicembre.

A quota 314.00/315.00 è posta una resistenza intermedia entro cui potrebbe scattare qualche presa di beneficio fra questo week-end ed i primi giorni della prossima settimana. Ciononostante, le proiezioni indicano obiettivi a 343.20/344.00 e 377.00 (target principale). Il target principale è stato leggermente abbassato dall’ultima analisi.

Il segnale tecnico è long su nuovi test dei supporti, in ogni caso di rilevazioni non superiori a 303.00. Evitiamo di intervenire da prezzi lontani dai supporti, per non dover assumere più rischi del necessario. Lo scenario tecnico descritto verrebbe annullato e rivisto solo nell’eventualità di cedimento del secondo supporto, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti inferiore a 256.50. Mentre sono le 16.07 CET di venerdì 25 novembre, BNB viene scambiato sui migliori exchanges mondiali a 300.50 dollari, in leggero guadagno su base giornaliera (+0.19%).

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store