Coin News

Analisi Monero | La resistenza tiene, obiettivo a $ 109

54 min ago2 min readAltcoins
Analisi Monero | La resistenza tiene, obiettivo a $ 109

Le quotazioni di Monero (XMR) stanno attraversando da ormai oltre una settimana una fase di stretta stabilizzazione. I prezzi si sono limitati dal 14 novembre scorso ad alternare improvvisi e ripetuti cambi di tendenza nel range fra 121.71 e 135.02 contro dollaro USA, senza che il mercato sia più riuscito ad assumere una direzione.

Su grafico a candele settimanali possiamo appurare come la fase di stabilizzazione si sia sviluppata finora a ridosso dell’area del “vecchio” supporto di lungo periodo, passante per 132.60/135.80. I prezzi stanno spingendo sotto a tale area ma non riescono ad oltrepassarla, evidentemente a causa della massiccia presenza di ordini di vendita. Il contesto ribassista di fondo, che aveva ripreso forza in particolare durante la seconda settimana di novembre, va considerato pienamente attivo. Nessuna resistenza di rilievo è infatti stata violata, per cui non si possono segnalare cambiamenti di rotta dei prezzi.

Su grafico a barre da 30 minuti possiamo constatare come ci siano diverse modifiche alla disposizione dei riferimenti tecnici, rispetto all’analisi dell’11 novembre scorso. Con tale analisi avevamo già indicato la presenza di una prima resistenza a 134.30/134.50, che si è rivelata sufficiente a contenere gli stimoli rialzisti del mercato. I prezzi hanno esercitato pressione rialzista su tale livello dal 18 al 21 novembre, facendosene alla fine respingere in accelerazione ribassista.

Ciò ha dato modo alle resistenze di abbassarsi fino a quota 131.00 e 137.30/138.60. Significa, in altre parole, che i ribassisti stanno piazzando ordini di ingresso short progressivamente più in basso, confidando evidentemente poco nelle effettive potenzialità del mercato di effettuare altri recuperi. Le resistenze costituiranno altrettanti probabili punti di ripartenza del ribasso in caso di nuovi rialzi, in particolare se entro la fine della settimana in corso (=domenica 27).

Le proiezioni indicano obiettivi che vanno posizionati più vicino rispetto quanto preventivato a metà novembre. Il primo target è stato aggiornato a 118.90 ed il principale a 108.90/109.90. Il segnale tecnico è short su test delle resistenze, in ogni caso da rilevazioni non inferiori a 128.00. Lo scenario descritto verrebbe annullato solo dall’eventuale rottura della seconda resistenza, mediante una chiusura su grafico a 30 minuti superiore a 138.60. Mentre sono le 20.16 CET di martedì 22 novembre, XMR viene scambiato sui migliori exchanges mondiali a 130.52 dollari, in aumento del +3.76% su base giornaliera.

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store