Coin News

Analisi di Bitcoin (BTC) e Ethereum (ETH)

17 Oct, 20222 min readBitcoin
Analisi di Bitcoin (BTC) e Ethereum (ETH)

L’ultimo fine settimana ha registrato i volumi di scambio più bassi degli ultimi mesi con il rischio di creare forte oscillazioni di prezzo con ordini importanti da pochi operatori.

Così come accaduto giovedì 13 o venerdì 14 ottobre, pochi ordini in leva hanno provocato un forte aumento di volatilità poi recuperata nel fine settimana con i prezzi rientrati nel ristretto trading range che per tutta la settimana ha ingabbiato i prezzi in un poco più di 1.000 dollari il Bitcoin ed in ‘soli’ 190 dollari le oscillazioni tra i punti estremi di minimo e massimo di Ethereum.

Condizione tecnica che sta facendo scendere ulteriormente l’indice di volatilità scivolato ai livelli più bassi dell’ultimo trimestre.

Anche il sentimento misurato dall’indice Fear&Greed torna per l’ennesima volta – la 10a negli ultimi 2 mesi – a testare la soglia più bassa che apre alla fascia di ‘estrema paura’ indicando come tra gli operatori dei mercati cripto rimangono tesi i nervi.

Analisi di Bitcoin

L’andamento degli ultimi giorni non cambia il quadro tecnico generale con prezzi che tentano di recuperare la soglia psicologica dei 20.000 USD.

La soglia tecnica da seguire, infatti, rimane area 20.500. Solamente un superamento di questo livello di resistenza, accompagnato da volumi in acquisto, inizierebbe a dare un primo segnale di voglia di invertire il trend.

Analisi di Ethereum

Struttura tecnica simile per ETH con il vantaggio di avere un migliore margine di sicurezza in caso di eventuale discesa.

A differenza di Bitcoin, infatti, lo scivolone dei prezzi dei giorni scorsi non è andato sotto i livelli dei minimi annuali segnati lo scorso giugno, confermando il cuscinetto di sicurezza dove il prezzo ha nuovamente rimbalzato risalendo sopra i 1.330 USD, ad un passo dai massimi relativi registrati la scorsa settimana (1.340 USD).

Source

Subscribe to get our top stories

Coin News
App StoreApp Store